AREAZIONE SAUNA

Aspetto fondamentale per il corretto funzionamento di una sauna di tipo Finlandese è il corretto ricircolo aria all'interno della stessa. Al fine di evitare fastidiosi odori, ristagni d'aria esausta e soprattutto la combustione di tutto l'ossigeno all'interno del locale è importante che ogni sauna - sia essa di tipo prefabbricato o autocostruita, con stufa elettrica o stufa a combustione a legna - sia equipaggiata da un CARICO=ASPIRAZIONE ARIA e da relativo SCARICO=DEFLUSSO ARIA ESAUSTA.

Nel dettaglio è necessario predisporre nelle vicinanze della stufa - a livello pavimento - un foro d'aspirazione dal locale attiguo.

L'aria fredda - richiamata dalle resistenze in fase di riscaldamento - attraversa il corpo stufa e si riscalda. Una volta riscaldata l'aria calda stratifica nella parte superiore (tetto) della sauna e spinge progressivamente in basso l'aria fredda. Ad un'altezza di circa 40/50 cm. da terra è posizionata una valvola regolabile - collegata ad un sistema a camino/sifone - con una griglia posta sul retro, esterno nella parte alta della sauna.
L'aria fredda - schiacciata in basso dall'aria calda - trova in questa apertura (parzializzata più o meno) uno sfogo ed in questo modo è facilmente ricreato un MOTO CONVETTIVO D'ARIA del tutto NATURALE  all'interno della sauna.
 
omeganet.it - Internet Partner