E’ meglio la sauna ad infrarossi o la sauna classica finlandese?

E’ del tutto erroneo parlare di sauna ad infrarossi! La dizione corretta è quella di cabine ad infrarossi.
Sauna finlandese e cabine ad infrarossi sono due mondi del tutto diversi.
La sauna è quanto di più naturale e tradizionale possa esistere. Con un trattamento sauna (temperature levate) si ha una massiccia sudorazione e con essa la cessione di liquidi, tossine ed acidi lattici. I benefici sono molteplici e generali ad ogni livello psico-fisico.

Con il trattamento infrarosso succede di non avere la percezione del trattamento stesso. Le temperature sono estremamente contenute rispetto alla sauna di tipo tradizionale. In una cabina infrarosso si sviluppano temperature massime nell’ordine dei 50/55° C. L’infrarosso penetra il derma ed innalza la temperatura corporea lavorando dall’interno senza però determinare la massiccia cessione di liquidi propria della sauna finlandese.

L’infrarosso è pertanto una terapia di tipo invasivo con azione prevalentemente a livello localizzato (schiena ed articolazioni) in corrispondenza della sorgente infrarosso. L’infrarosso è particolarmente indicato in patologie di tipo non infiammatorio quali artrosi. sciatica e reumatismi
omeganet.it - Internet Partner