Perché dopo la prima accensione di una stufa si percepisce un cattivo odore e la stufa emette dei fumi?

La prima accensione determina un primo riscaldamento del corpo stufa e delle resistenze. Le resistenze così come la carcassa della stufa hanno subito dei processi di lavorazione ed in particolare le resistenze sono state impregnate da sostante oleose protettive.
Queste sostanze riscaldandosi vengono dissipate nell’aria causando odore ed in alcuni casi un po’ di fumo. E’ quindi buona norma evitare di andare in sauna e sottoporsi al trattamento per il primi 2/3 cicli di riscaldamento evitando in tal modo di respirare dette sostanze. L'odore svanisce quando oli e/o eventuali solventi si saranno completamente disidratati.
Il riscaldamento della sauna può inoltre sottolineare ed esaltare altri odori mescolati nell’aria che non sono però attribuibili alla sauna stessa. L’odore di ristagno del garage (olio o benzina), soffritti di cipolla e di altri forti condimenti utilizzati in cucina possono raggiungere la sauna adiacente ed essere esaltati dalle alte temperature e percepiti solo all’interno del locale sauna.
omeganet.it - Internet Partner