RESISTENZA - RESISTENZE STUFE SAUNA

La resistenza - o meglio le resistenze stufa sauna - (dette anche impropriamente serpentina o serpentine stufa sauna, elementi termici sauna, radiatore sauna) è di fatto l'elemento termico/radiante che si trova all'interno di una stufa elettrica in un numero che varia da un minimo di 2 pezzi sino ad un massimo di 12 pezzi (in stufe per sauna ad uso pubblico). L'insieme delle resistenze presenti in una stufa elettrica per sauna viene definito "BATTERIA RESISTENZE".
Le resistenze nelle stufe elettriche per sauna hanno lo scopo di ricaldare le pietre circostanti (resistenze annegate nelle pietre peridotitiche o peridotiche) che accumulano e rilasciano il calore nell'ambiente sauna.

Le resistenze per stufe sauna hanno una potenza che può variare da un minimo di 1000W ad un massimo di 3800W e rappresentano vero e proprio materiale di consumo. La durata media stimata - per un utilizzo di tipo professionale - è di circa 2 anni. In ambito privato, invece la sostituzione si rende necessaria dopo quattro, cinque o più anni. E' importante sapere che la durata è anche - e soprattutto - stretta conseguenza del rispetto di alcune avvertenze. In particolare si deve prestare particolare attenzione in fase di posizionamento delle pietre peridotitiche/peridotiche. Queste non devono mai forzare sulle resistenze e devono essere impilate - all'interno del vano stufa - sorreggendosi l'un l'altra, senza pertanto gravare con il proprio peso sugli elementi radianti. Le resistenze devono essere adeguatamente coperte/nascoste dalle pietre e bisogna assolutamente evitare il contatto diretto con l'acqua.

IMPORTANTE !!! Quando si versa con il mestolo (mai con il secchio) l'acqua sulle pietre, bisogna farlo molto, molto lentamente.
In questo modo - oltre ad evitare pericolosi ed incontrollati schizzi - si da tempo all'acqua di essere dissipata e trasformata in vapore ed al contempo si evita che l'acqua stessa venga a contatto diretto con le resistenze incandescenti. Se questo - malauguratamente - dovesse avvenire, si avrebbe un rapido decadimento della resistenza, dovuto alla forte escursione termica alla quale è sottoposta.

Inoltre è bene sapere che la sostituzione della singola resistenza è sconsigliata.
Generalmente si procede alla sostituzione dell'intera batteria. Sostituire un solo elemento significherebbe portare degli scompensi sui carichi di potenza e, nel giro di poco tempo, dover ricorrere ad una nuova sostituzione.
omeganet.it - Internet Partner